!-- Facebook Pixel Code -->

Hotel Bellaria - Family Hotel Rimini - Hotel Igea Marina - Hotel Rimini 4 stelle

Blu Suite Hotel

Chiama Email Prenota

(foto di Marica Ferillo - blogger che è stata in vacanza al Blu Suite Hotel con i suoi bimbi)

“Ah Katia, come sono stanca, finalmente un po’ di vacanza ho proprio bisogno di rigenerami e non pensare a nulla..."

Questa è la frase che sento dire più spesso alle miei ospiti appena mettono piede al Blu Suite Hotel. Le vedo scendere dalla macchina cariche di bagagli, i bimbi per mano e sul viso la tensione accumulata in mesi di lavoro dentro e fuori casa.  “Dai ora è finalmente arrivato il momento di rilassarsi un po’’ - dico loro mentre le accolgo  e mostro loro le ultime novità dell’hotel. 

Quando poi la sera le ritrovo dopo cena già vedo le trovo diverse: l’espressione è rilassata, il sorriso sincero. “Finalmente non ho dovuto pensare a cosa preparare per cena. O anche solo scegliere e prenotare il ristorante. Preoccuparmi che i bambini mangiassero e non mangiassero schifezze, caricare lavatrici e lavastoviglie, organizzare la giornata di domani. Finalmente non devo pensare a come incastrare tutto”. 

Perché la stanchezza delle mamme di oggi è questa. Non è la fatica fisica di fare il bucato, cucinare, pulire e riassettare. No, è la fatica mentale di dover tenere tutto a mente e cercare di far quadrare tutto. La scuola, le attività extra-scolastiche, gli appuntamenti dal pediatra, la cura della casa. E poi, ovviamente, il lavoro, la cura di se stesse e del rapporto di coppia. Perché mica siamo solo mamme?

Un carico di responsabilità che grava sempre sulle spalle delle donne. Lo vedo tutti i giorni in hotel: chi è che si assicura di portare al mare la crema solare, i braccioli, il costume di ricambio, il pannolino acquatico, l’asciugamano, i giochi, l’acqua e la merenda? Ovviamente la mamma. E chi è che alla fine della giornata raccoglie tutto e al rientro in camera sciacqua tutto in modo che sia pronto per il giorno dopo? Sempre la mamma! 

(foto di Dragana, blogger di Mamma al Top durante la sua vacanza al Blu Suite Hotel) 

Per questo dico sempre ai mariti che ora “dobbiamo occuparci delle mamme “, ai bimbi ci pensa Luisiana con il suo staff di animazione...

E lo vedo ancora prima di arrivare in hotel: buona parte delle prenotazioni arriva direttamente dalle mamme, sono loro che scelgono l’hotel, comparano le offerte, leggono le recensioni, organizzano il viaggio e cercano di offrire il meglio alla loro famiglia. 

Lo vedo tutti i giorni nella mia vita di mamma (anche se di figli ormai grandi). Per questo nel mio lavoro in hotel ho deciso di facilitare per quanto possibile la vita alle mamme, liberandole dal carico mentale che si portano dietro ogni giorno. Per esempio facendo trovare tutte le attrezzature necessarie ai bambini sul posto. A cominciare da un banalità come i secchielli in spiaggia o i braccioli di tutte le misure in piscina. 

Perché ogni pensiero in meno è un pochino di cervello che si alleggerisce, che si libera per accogliere altro. Perché nel mio piccolo mi piace pensare che al Blu Suite si possa fare “una vacanza” nel senso più vero del termine, quello di un tempo “vacante”, un tempo libero dal lavoro, dalle incombenze, dalle preoccupazioni. 

Un tempo libero da riempire con i sorrisi dei nostri bambini, con i momenti da soli con il nostro compagno, così rari e preziosi, con il tempo di concedersi un massaggio, di leggere un libro o anche solo di star sdraiati, guardare il passaggio del sole nel cielo, ascoltare che rumore fa il mare. Un tempo vuoto per ritrovare le energie e la gioia di stare insieme. 

Così riesco a regalare un pizzico di felicità alle persone. E non c’è niente che mi renda più orgogliosa nel mio lavoro: offrire momenti felici in questo mondo frettoloso e un po’ cinico e aiutare a dispensare e amore.

A presto, 
Katia